Girare nudi in città è moda, ne sono stato testimone

Hanno riempito le pagine del web e dei giornali nazionali (sic!) le foto e i video della 26enne Valdaostana che ha girato per Bologna tutta ignuda. Ebbene, durante le mie ferie a Pesaro sono stato testimone di un fatto analogo.


Vi racconto una cosa curiosa, di attualità vista l'eco che ha avuto la passeggiata bolognese di una ragazza originaria della Valle D'Aosta, con indosso solo una borsa e un paio di (brutti, posso dirlo?) sandali. Anche io a Pesaro mi sono imbattuto in un nudista non autorizzato. Una di queste mattine, mentre mi incamminavo verso la spiaggia, su Viale Trieste mi sono imbattuto in un tipo di mezz'età sui pattini, seduto su un muretto (fortunatamente mi dava le spalle). Ebbene questo tizio indossava solo uno zainetto, ma aveva tipo le cinghie di questo che gli passavano in mezzo alle natiche a mo' di perizoma. Il giorno dopo, sul Resto del Carlino (giornale che ha dedicato una pagina intera alla nudista valdaostana, con tanto di commento dell'esperto), mi son trovato la foto del tipo, tratta dal sito Pu24. Allora non avevo avuto un'allucinazione!

Ora resta da capire le motivazioni che hanno spinto un tizio di mezz'età a pattinare per le ciclabili di Pesaro con i gioielli di famiglia a penzoloni; e quelle di una ragazza piuttosto carina, intenta a passeggiare, con gli orribili sandali, tra i simpatici extracomunitari della montagnola o tra i bolognesi di mezz'età, allupati e increduli di fronte a quella visione, così magistralmente cantata da Elio e Le Storie Tese.

Foto dal web (non ricordo da che testata) e da Pu24.

Commenti

  1. E poi ci sono io che
    M- "Metti il vestito a fiori"
    P- "No, è troppo corto, mi vergogno"
    M-"Allora quello nero"
    P-"No, per carità, e se poi si alza col vento?!"
    M-"Quell'altro stretto?!"
    P-"Si, così sembro una che dta andando ad una sfilata!"

    Niente, ci vuole molta autostima per andare in giro nudi XD io non ho di che lamentarmi ma non sono a mio agio a mostrare le mie grazie, quindi tanto di cappello a sti due tipi xD
    Comunque l'altra volta salendo all'università ho incontrato un signore panzunello che girava senza maglia, così, felice. Ed io l'ho invidiato perché con 40 gradi all'ombra la pazza ero io coi jeans xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole sempre misura, come sempre la virtù sta in mezzo :D. Nel senso che anche i Jeans quando è caldissimo (E non si è in posti in cui è obbligatorio coprire ogni cm di pelle) è un'esagerazione :D. Ma sei ggiovane: tra una decina di anni vedrai, farai contento Maurizio :D. Anche perché quando si hanno 20 anni, possono esserci 45 gradi, ma non si sentono. Comunque il cappello al pettinatore poteva servire :D bisogna sempre coprirsi il capo sotto il sole. Alla signorina no, non sarebbe stato intonato con la borsa e le orribili scarpe :D

      Elimina
    2. Era convinta che nessuno avrebbe guardato i piedi e quindi le scapre xD

      Elimina
    3. Male male :D le scarpe sono fondamentali in una donna. E lo dice uno che è un ANTI feticista dei piedi: non li sopporto :D specie quando sono variopinti con smalti colorati. :D

      Elimina
  2. Non è corretto aveva il perizoma e non era nudo. Non è giusto dare info sbagliate e paragonare i due avvenimenti,sono due cose diverse,completamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo quanto riportato dal Carlino e da Pu24, era nudo. Come scritto, aveva 'ste cinghie una delle quali gli passava in mezzo alle chiappe :D. Poi sì, due esibizioni diverse, direi :D. Grazie per essere passata di qui Erminia

      Elimina
    2. Il fatto che lo dica il giornale non significa che sia vero....il Resto del Carlino ha detto una bestialità per tirare copie,come sempre,e Pu24 non ha detto che aveva le cinghie dello zaino per simulare un perizoma....questa è fantasia del villeggiante Ricky come nel libro Volevo i pantaloni....

      Elimina
    3. Beh, faccio le scuse allora al diretto interessato. Già il mio è stato un colpo di sole!

      Elimina
    4. Non vedo comunque, ai fini informativi, che differenza ci sia tra girare per strada con un perizoma vero ed uno improvvisato con le cinghie di uno zaino.

      Elimina
    5. Oh comunque resta valida la domanda finale :), io personalmente sto freschissimo al mare con il bermuda e la retina :D

      Elimina
    6. Le motivazioni della ragazza le ho lette insieme alla notizia: per esorcizzare la paura di sentirsi osservata continuamente, anche attraverso i social ad esempio.
      O una cosa del genere xD

      Elimina
    7. Quella motivazione mi pare un po' astratta :D se uno si sente osservato sui social, può chiudere i social, per mantenere i contatti con gli amici c'è Whatsapp. Poi se voleva esorcizzare la paura di sentirsi osservata poteva appunto girare con un microcostume per salvare le pudenda :D. Magari avrà fatto una scommessa e avrà guadagnato 5000 euro XD

      Elimina
    8. Non mi ricordo di preciso ma era una cosa del genere comunque.
      Ha preso pure una bella multa a quanto pare xD

      Elimina
    9. Giusto, la multa la dovrà scalare dal guadagno (qualora fosse una scommessa) :D

      Elimina
    10. Ma soprattutto, chi ti regala 5000 euro per andare in giro nuda? XD

      Elimina
    11. Io se fossi milionario farei tutte cose così :D

      "Ti do 5000 euro se vai in giro nuda"
      "Ti do 5000 euro se vai in giro vestito come un pagliaccio saltellando per le vie del centro storico".

      Elimina
    12. E' per questo che allora non sei miliardario xD

      Comunque scusa ma non posso non segnalarti questo post (che non c'entra nulla :D)
      https://pietrosabaworld.blogspot.it/2017/08/topolino-il-mio-passatempo-estivo.html

      Elimina
    13. passero' allora da Pietro con piacere :) se vivesse dalle mie parti sarebbe già ricoperto di buuuuuuuuuh

      Elimina
  3. Il meglio è stato quando a Helsinki nel febbraio del 2007 vidi uomini nudi fare il bagno in una fontana con la neve per terra.

    È dell'estate scorsa la notizia dell'incazzatura collettiva degli esercenti di Barcellona per la moda presso gli italiani di girare nudi per la città andando a fare casino nei negozi con i pendagli al vento.

    Esiste una pagina facebook chiamata "Magaluf walk of shame" (mi pare) in cui postano le foto delle sguaiatissime turiste inglesi che girano nude per la meta turistica di Maiorca.

    Bene quindi quando ci sono 'ste notizie, vuol dire che non c'è nient'altro di importante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa settimana invece si parlerà del meteo estremo XD, sono curioso di vedere come verrà riportata al volgo una delle ondate di caldo più intense dell'anno

      Elimina

Posta un commento